Cosa è bene sapere se vogliamo prendere una palestrina da bambini

Le palestrine sono degli strumenti che al momento si sono molto diversificati nel mercato, e questa grande varietà di base ci permette anche di poter tranquillamente trovare quello che può essere il modello perfetto per noi, oppure possiamo capire cosa vogliamo cercare in una palestrina.

La prima cosa che dobbiamo considerare in merito a queste palestrine è però la sicurezza, e quindi dovremo pensare con attenzione quali sono i materiali impiegati e le forme che presentano i vari modelli di palestrina.

La prima componente in fatto di sicurezza che ci salta agli occhi di una qualsiasi palestrina è spesso il suo tappeto. Infatti è un elemento fondamentale per poter capire quanto starà comodo il nostro bambino, e ovviamente ci serve sia per proteggere il neonato isolandolo dal pavimento, ma anche per permettergli di poter giocare e fare i primi passi. Dunque sarà bene considerare con cura sia l’aspetto legato ai materiali, ma anche quello legato alla forma di questo tappeto. E’ bene scegliere tappeti che presentino dei tessuti idonei e atossici, anche la colorazione applicata dovrà avere queste caratteristiche strutturali. Inoltre è bene anche considerare il tipo di tessuto, spesso troviamo delle palestrine fatte in PVC ma questo tipo di materiale non è traspirante, può addirittura in periodi caldi andare ad infiammare la pelle del piccolo e quindi sarà completamente sconsigliato l’uso a meno che non si copra con un panno di cotone. I materiali devono essere scelti per poter ovviare sia al freddo che al caldo eccessivo.

Sostanzialmente la maggior parte dei modelli che troviamo in commercio presentano due tipologie di materiali tra cui possiamo optare. Il primo è la gomma, che ha il pregio di poter risultare decisamente morbida e quindi ci facilita anche la pulizia, ma attenzione perché in estate può non essere l’ideale. In ogni caso resta un materiale che risulta perfetto per far gattonare il proprio bambino dato che non scivola sul pavimento. La gomma ha una superficie liscia che permette quindi tutti i movimenti del piccolo senza frapporgli ostacoli.

L’ altro materiale molto utilizzato che si può scegliere è rappresentato dal tessuto in pile o anche a pelo corto, questo tipo di tessuto diciamo che è quello che risulta maggiormente confortevole e morbido rispetto alla gomma. Scopri altre informazioni sui tipi di materiali di una palestrina.