Il monte Sette Termini PDF Stampa E-mail
Scritto da WebMaster   
Giovedì 15 Novembre 2007 23:01
testata
"Ogni cima che raggiungi non è altro che una tappa intermedia"  - Seneca

 


Il monte Sette Termini, alto 972 m s.l.m., appartiene alle prealpi lombarde e sorge nel territorio che sperara le due Comunità Montale delle Valli del Verbano e del Piambello.

Il nome del monte deriva dai massi posti, in passato, nel Pian della Nave, che delimitavano i confini del territorio di sette comunità: Arbizzo, Bosco, Cremenaga, Cugliate, Fabiasco, Montegrino e Viconago. Sulla recente cartografia topografica il monte si trova spesso indicato con la denominazione “I Bedeloni” (anche se la denominazione corretta sarebbe "Bederoni", dal termine dialettale “Bedrun”), in riferimento alle gradi piante di betulle (“bedere”) poste sulla sommità dello stesso.

 

 

Localmente, i sentieri percorribili in MTB si sviluppano su tutto il territorio che racchiude, oltre al monte Sette Termini, anche il monte La Nave (988m), cima più alta del comprensorio, ed il monte Mezzano (932m) e che viene delimitato geograficamente dalla Valmarchirolo e dai fiumi Tresa e Margorabbia.

All'interno di questa area insistono diversi punti di interesse naturale ed antropologico, con numerosi manufatti di importanza storica ed artistica: le incisioni rupestri presso il laghetto della Pineta Alta di Montegrino, le chiese di S. Paolo e di S. Martino, il Sacrario dei Caduti della Gera, i camminamenti e le altre fortificazioni militari della Frontiera Nord, il tutto immerso in un fantastico contesto naturale situato in una posizione centrale che consente di ammirare panorami mozzafiato sul Lago Maggiore e sul Lago di Lugano.

Da un lato, infatti, la balconata situata nei pressi della chiesa di S. Paolo, sopra Marchirolo, offre un incomparabile panorama sul Lago di Lugano e sulle regioni del Sottoceneri, dal Malcantone al Mendrisiotto, con le cime della Val Colla, il Monte Generoso, scorgendo, sullo sfondo, le Alpi Orobiche con le Grigne ed il Resegone.

Dall'altro lato, la vetta del Monte Sette Termini si apre, permettendo di volgere lo sguardo sul Lago Maggiore, le cime della Val Grande e le magnifiche vette delle Alpi Vallesane: un fantastico orizzonte costituito dai 4000m delle Alpi, sui quali domina incontrastato il massiccio del monte Rosa.

Ultimo aggiornamento Venerdì 30 Settembre 2016 10:17
 

Sondaggi

Quale novità ti piacerebbe trovare per la 10° edizione del "SETTE TERMINI BIKE TOUR"?