Macinacaffè e motore, mai sottovalutarlo

Tra i vari modelli di macinacaffè che possiamo trovare disponibili sul mercato, i dispositivi che sono di motore sono i più innovativi di sicuro. Ci permettono di macinare i chicchi di caffè in maniera automatica e in pochissimo tempo, spesso sono i modelli anche scelti per un utilizzo professionale in bar o ristoranti.

Alcuni macinacaffè si avvalgono anche di un display e di tasti attraverso i quali poter impartire i vari comandi e azionare le lame o le macine.

Il motore del macinacaffè ha una potenza specifica, e questa è un requisito fondamentale per capire il funzionamento di questo strumento. Dalla potenza dipende anche la velocità della macinatura dei chicchi di caffè, e ovviamente anche i consumi e costi sulla bolletta. Di solito viene espressa in watt e generalmente variano tra i 100 e i 250 a seconda dello specifico prodotto. Moltiplicando i watt per il numero di ore in cui il macchinario è in funzione, sarà possibile avere anche una panoramica sui costi di energia elettrica. Se si vuole risparmiare si consiglia l’acquisto di un macinacaffè che è dotato di un motore con la funzione stand-by, che limita l’accensione del prodotto a quando il dispositivo è effettivamente in funzione.

Quindi la velocità di macinatura che è connessa alla potenza del motore è uno dei dati fondamentali da sapere, in special modo se acquistiamo un modello professionale da usare in maniera intensiva ci servirà avere un modello che abbia un’alta potenza. Conoscendo i tempi di macinatura possiamo farci un’idea anche del quantitativo che andremo a macinare per preparare tanti caffè in tempi da record.

Sicuramente un’altra caratteristica importante che dobbiamo controllare riguardo il motore del macinacaffè è la Certificazioni CE: dato che si parla di dispositivi elettronici, i macinacaffè devono rispettare effettivamente tutti gli standard e le norme della Comunità Europea, questo per riuscirea a tutelare la sicurezza dell’utente, e riuscendo ad evitare quindi anche il rischio di incidenti domestici come cortocircuito e surriscaldamento.

Ci sono moltissime altre informazioni che dobbiamo tenere da conto nel momento in cui vogliamo acquistare questo strumento, se siete interessati a scoprire tutto ciò che c’è da sapere per poter scegliere il modello migliore per i vostri bisogni, vi consiglio di consultare la guida alla scelta del macina caffè.